Cinzia & Marcello

Viù, 10 settembre 2016

Questo è un matrimonio montano che si svolge interamente a Viù, piccola località di montagna nelle Valli di Lanzo.

Gli sposi si preparano entrambi nella graziosa casetta di famiglia nel piccolo borgo di Polpresa, frazione di Viù.

Naturalmente stanno molto attenti a non incontrarsi quindi prima si prepara Marcello con i suoi amici e testimoni: un bel gruppo di scalmanati che si diverte con me a fare le foto. Poi arriva Cinzia che, insieme al fratello Davide, mamma, papà e la piccola Elodie, si trucca e si veste.

CERIMONIA CHIESA SANT’ANNA A VIU’

La giornata è tersa e gli ospiti cominciano ad arrivare sul sagrato della chiesa. C’è fermento quando la sposa arriva sul furgoncino Volkswagen color caffellatte addobbato per l’occasione con un bel fiocco bianco e tanti palloncini a forma di cuore.

La cerimonia, solenne e dedicata alla montagna, viene celebrata da Don Ciotti le cui parole non sono mai scontate.

Dopo la cerimonia tutti gli invitati attendono gli sposi fuori dalla chiesa, pochi istanti d’attesa per far esplodere una colorata ovazione di coriandoli e stelle filanti.

Per i ritratti con gli sposi Cinzia ci porta nel caratteristico borghetto di Polpresa, lì dove da piccina passava le domeniche e le feste e dove, ancora oggi, insieme a Marcello porta la piccola Elodie.

RICEVIMENTO CENTRO ARRAMPICATA VERTICALBLU

Ed essendo tutti grandi appassionati di montagna quale posto migliore per organizzare il ricevimento se non un centro arrampicata? Nella grande sala con parete attrezzata del VerticalBlu di Viù vengono allestiti i tavoli che accolgono amici e parenti degli sposi.

Dopo qualche brindisi e l’aperitivo, si accomodano tutti in sala dove la band The Caterpillars accoglie gli invitati con grandi classici rockabilly.

Dopo pranzo il taglio della torta e poi anche la sposa si esibisce imbracciando la chitarra, dopodiché tutti in pista fino a sera.